Istituto Statale di Istruzione Superiore · Portogruaro · VE

IL QUADRO ORARIO

INDIRIZZO:                  “INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI”
ARTICOLAZIONE:        “TELECOMUNICAZIONI”
DISCIPLINE DEL
PIANO DI STUDI
ORARIO SETTIMANALE
TERZA
QUARTA
QUINTA
Lingua e letteratura italiana
4
4
4
Lingua inglese
3
3
3
Storia
2
2
2
Matematica
3
3
3
Complementi di matematica
1
1
 
Scienze motorie e sportive
2
2
2
Religione cattolica o attività alternative
1
1
1
Sistemi e reti
4
4
4
Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni
3
3
4
Gestione progetto, organizzazione d’impresa
 
 
3
Informatica
3
3
 
Telecomunicazioni
6
6
6
di cui in LABORATORIO
(17)
(10)
 
 
 
 
 
TOTALE
32
32
32
 IL PROFILO DEL DIPLOMATO
Il diplomato ha competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici, dell’elaborazione dell’informazione, delle applicazioni e tecnologie web, delle reti e degli apparati di comunicazione. Ha competenze e conoscenze che si rivolgono all’analisi, progettazione, installazione e gestione di sistemi informatici, reti di sistemi di elaborazione, sistemi multimediali e apparati di trasmissione e ricezione di segnali. Ha competenze orientate alla gestione del ciclo di vita delle applicazioni che possono rivolgersi al software: gestionale, orientato ai servizi, per i sistemi dedicati “incorporati”.Collabora nella gestione di progetti, operando nel quadro di normative nazionali e internazionali, concernenti la sicurezza in tutte le sue accezioni e la protezione delle informazioni (privacy). Nell'articolazione Telecomunicazioni viene approfondita l’analisi, la comparazione, la progettazione, l'installazione e la gestione di dispositivi e strumenti elettronici e sistemi di telecomunicazione, lo sviluppo di applicazioni informatiche per reti locali e servizi a distanza.
 
DISCIPLINE CARATTERIZZANTI
SISTEMI E RETI
Le aree disciplinari sviluppate riguardano: la struttura, l'architettura e il funzionamento generale dei sistemi operativi al fine di installare, configurare e gestire sistemi operativi garantendone la sicurezza; lo studio di normative e tecnologie informatiche per la sicurezza e l'integrità dei dati; la codifica dell'informazione e metodi di rilevazione e correzione degli errori di trasmissione dell'informazione; lo studio di protocolli e linguaggi di comunicazione e delle tecniche per realizzare reti private virtuali (VPN); le caratteristiche dei principali servizi di rete e gli strumenti per la gestione e il monitoraggio delle reti.
 
TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONE
Le aree disciplinari sviluppate in questo corso riguardano: caratteristiche dei componenti dei circuiti elettronici e principi di funzionamento degli strumenti di misura di grandezze elettriche; automi a stati finiti; tecniche di programmazione dei microcontrollori e di sistemi embedded; studio dei dispositivi di comunicazione e protocolli standard wired/wireless per sistemi embedded al fine di programmare un sistema embedded per l'elaborazione in tempo reale di flussi di dati multimediali mediante idonei algoritmi.
 
INFORMATICA
Oggetto di studio sono le aree disciplinari: studio delle principali strutture dati al fine di progettare e implementare algoritmi utilizzando diverse strutture dati e di poter confrontare algoritmi diversi per la soluzione del medesimo problema; gestione dei file di testo; programmazione ad oggetti al fine di progettare ed implementare applicazioni; linguaggi di programmazione per progettare, realizzare e gestire pagine web statiche e dinamiche; sviluppo di un modello concettuale, logico e fisico di una base di dati al fine di sviluppare applicazioni informatiche con basi di dati; utilizzare il lessico e la terminologia tecnica di settore anche in lingua inglese.
 
TELECOMUNICAZIONI
La disciplina di telecomunicazioni sviluppa le seguenti aree disciplinari: reti elettriche in regime continuo ed alternato, elementi di elettronica digitale, modelli e rappresentazioni di componenti e sistemi di telecomunicazione, ricetrasmissione e propagazione delle onde elettromagnetiche, installazione dei sistemi d'antenna, principi di elettronica analogica per telecomunicazioni e tecniche di modulazione, sistemi di trasmissione analogici, configurazione e cablaggio di apparati nelle reti locali e wireless, protocolli IP e interconnessione con reti aventi differenti tipologie di indirizzi IP, caratteristiche fondamentali dei router e modalità di configurazione del routing, apparati e tecniche per sistemi di trasmissione in banda base e in banda traslata, tecniche di trasmissione a larga banda, parametri e qualità di un segnale di un collegamento digitale, utilizzo del lessico e della terminologia tecnica di settore anche in lingua inglese.
 
GESTIONE PROGETTO E ORGANIZZAZIONE D'IMPRESA
Le aree disciplinari di questo corso riguardano: tecniche per la pianificazione, previsione e controllo di costi, risorse e software per lo sviluppo di un progetto nel settore ICT; manualistica e strumenti per la generazione della documentazione di un progetto; elementi di economia e organizzazione d'impresa con particolare riferimento al settore ICT; processi aziendali generali e specifici del settore ICT, modelli di rappresentazione dei processi e delle loro interazioni e figure professionali; ciclo di vita di un prodotto e servizio; metodologie certificate per l'assicurazione della qualità di progettazione, realizzazione ed erogazione di prodotti/servizi del settore ICT.
 
I LABORATORI
Laboratorio di Informatica e Reti.
Si sviluppano programmi e si studiano le reti di computer. Contiene 16 P.C. collegati alla rete d’istituto. I computer contengono il software per esercitazioni di programmazione, implementazione di basi di dati, sviluppo di pagine web e applicazioni di rete.
 
Laboratorio di Tecnologia e Progettazione.
Il laboratorio condiviso con la specializzazione di Elettronica ed Elettrotecnica viene utilizzato per la progettazione di circuiti elettronici, la programmazione dei microcontrollori, la stesura della documentazione tecnica relativa ai progetti.
 
Laboratorio di Telecomunicazioni.
Contiene la strumentazione per eseguire le esperienze relative all’hardware delle telecomunicazioni. Sono presenti dispositivi didattici per lo studio dei mezzi trasmissivi, delle modulazioni analogiche e digitali, della trasmissione dati; sono disponibili inoltre 4/5 P.C. con possibilità di connessione Internet destinati a esperimenti sulle reti locali e sulle applicazioni web.
 
LE COMPETENZE
Il diplomato in informatica - telecomunicazioni con orientamento telecomunicazioni è in grado di effettuare:
  • elaborazione delle informazioni nei sistemi informatici, applicazioni web, dispositivi e apparati di comunicazione.
  • utilizzare le strategie del pensiero razionale negli aspetti dialettici ed algoritmici per affrontare situazioni problematiche elaborando opportune soluzioni;
  • analisi, progettazione ed installazione e gestione di sistemi informatici, base di dati, reti di sistemi di elaborazione, sistemi multimediali e apparati di trasmissione e ricezione di segnali.
  • gestione del ciclo di vita delle applicazioni software, di tipo gestionale e orientato ai servizi.
  • utilizzare la strumentazione di laboratorio e di settore e applicare i metodi di misura per effettuare verifiche, controlli e collaudi;
  • analizzare il valore, i limiti e i rischi delle varie soluzioni tecniche per la vita sociale e culturale con particolare attenzione alla sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro, alla tutela della persona, dell’ambiente e del territorio.
  • collaborazioni alle gestioni dei progetti, operando nel quadro di normative nazionali ed internazionali, concernenti la sicurezza in tutte le sue accezioni, ed alla protezione delle informazioni.
 
GLI SBOCCHI PROFESSIONALI
Il diploma in informatica e telecomunicazioni con orientamento telecomunicazioni permette:
  • di inserirsi come tecnico nella configurazione, installazione gestione di sistemi di elaborazione dati e reti;
  • di operare come tecnico nell'analisi, comparazione, progettazione, installazione e gestione di dispositivi e strumenti elettronici;
  • di lavorare nello sviluppo di applicazioni informatiche per reti locali e servizi a distanza;
  • di gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di gestione della qualità e della sicurezza;
  • di accedere a concorsi pubblici;
  • di accedere all'insegnamento come insegnante tecnico-pratico.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più clicca sul pulsante «informativa estesa».
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando qualunque suo elemento o utilizzandone le funzionalità acconsenti all’uso dei cookie.